I cavalli sono la nostra passione, il nostro cuore pulsante.
Tutti i giorni cerchiamo di migliorarci per garantirgli una vita sana, completa
e adatta alle loro esigenze naturali.
Ci troviamo ad Angera (VA), a cinque minuti dal Lago Maggiore.

Chi siamo.

Siamo Marcella, Jessica e Giampiero, una famiglia unita dall’amore per questi straordinari animali.
Un amore forte e concreto, grazie al quale la nostra passione è diventata la nostra vita, il nostro meraviglioso lavoro.

Gestione naturale e branco.

Crediamo che un cavallo, per condurre una vita sana, debba avvicinarsi il più possibile al suo stile di vita naturale: un’alimentazione corretta, tanto movimento e la possibilità di socializzare con i suoi simili sono solo alcuni elementi fondamentali.

News ed eventi.

4-5 Luglio 2020 Gigi Pini

Gigi Pini, istruttore Parelli certificato 4 stelle, vi aspetta per un intero weekend a Cascina Menegon.Tre saranno gli ingredienti fondamentali per accrescere e migliorare la nostra Horsemanship: amore, linguaggio e leadership.È possibile assistere anche come auditori. 

Dicono di noi.

Sara (16)
” Sono arrivata a Cascina Menegon 5 anni fa. Ho notato che è un maneggio in continua evoluzione, sempre pronto ad adattarsi alle esigenze dei clienti. Ho una cavalla che da poco è stata inserita in un branco con la sua puledra di tre mesi. L’inserimento è stato seguito in maniera professionale ed è avvenuto in piena sicurezza. Le mie cavalle non avrebbero potuto chiedere di meglio! “

Federica
” Dopo un brutto incidente a cavallo che mi ha tenuta lontana dalla mia grande passione per tre lunghi anni, sono arrivata casualmente a Cascina Menegon e, per me, è stata una rivoluzione.
Un’accoglienza impagabile quella ricevuta, così come il rapporto che si è creato negli anni non solo con la famiglia Menegon, ma anche con tutti gli altri frequentatori del maneggio.
Qui, sotto la guida di Marcella e Jessica, ho realizzato il mio più grande sogno: quello di avere un cavallo tutto mio. Approcciandomi a una filosofia naturale, ho imparato a vivere il cavallo in maniera diversa, per me migliore. “